SETTA: PRODUCEVA VX, BRUCIAVA I ''DISERTORI''
SETTA: PRODUCEVA VX, BRUCIAVA I ''DISERTORI''

Tokio, 9 giu. (Adnkronos/Dpa)- Nuove sconcertanti rivelazioni sulle attivita' dell'Aum Shinrikyo, la setta giapponese responsabile dell'attentato al Sarin nel metro' di Tokio il 20 marzo scorso. Secondo quanto riferito oggi dal quotidiano ''Ashahi Shimbun'', la Suprema Verita' non produceva solo Sarin, ma gas ancora piu' micidiali e letali, quali i famigerati Vx e Tabun, e ancora l'acido cianidrico e l'iprite. Ancora piu' sconvolgente la notizia diffusa dall'emittente televisiva Nhh, secondo cui la polizia giapponese ha sequestrato in una delle sedi della setta un forno a microonde che veniva utilizzato per ''bruciare i disertori''. Secondo la stessa Nhh, il forno scoperto nel quartiergenerale di Kamikuishiki -che e' stato probabilmente usato per cremare il corpo di un ufficiale notarile di Tokio scomparso nel febbraio scorso- aveva una potenza dieci volte superiore rispetto a quelli ad uso domestico.

L'''Ashahi Shimbun'', citando la confessione di alcuni seguaci della setta attualmente in prigione, ha riferito inoltre che Hideo Murai, il ''ministro della scienza e della tecnologia'' dell'Aum Shinrikyo ucciso nell'aprile scorso aveva addestrato una vera e propria ''task force'' per l'attentato al Sarin del giugno dello scorso anno nella citta' di Matsumoto, nel quale rimasero uccise sette persone e molte altre furono intossicate. L'attentato fu ordinato dallo stesso Shoko Asahara, il guru fondatore dell'Aum Shinrikyo attualmente in carcere con l'accusa di omidicio e tentato omicidio. E' sceso intanto a undici morti il bilancio dell'attacco del marzo scorso: la polizia ha reso noto che l'uomo deceduto in ospedale qualche giorno dopo non era coinvolto nell'attentato.

(Nap/Gs/Adnkronos)