SUDAFRICA: ABOLITE ANCHE LE PENE CORPORALI
SUDAFRICA: ABOLITE ANCHE LE PENE CORPORALI

Johannesburg, 9 giu. (Adnkronos/Xin)- Dopo la pena di morte e il carcere per i minorenni, il Nuovo Sudafrica di Nelson Mandela ha ora abolito anche le pene corporali per la delinquenza minorile. Il ''justice'' Pius Langa ha annunciato che la Corte Suprema di Bloemfontein ha stabilito all'unanimita' l'incostituzionalita' e l'incompatibilita' con la Carta dei Diritti delle punizioni corporali, in particolare le fustigazioni praticate nelle case di correzione per minori, una pratica giudicata ''crudele, disumana e degradante''. La decisione della Corte non si applichera' pero' alle scuole, dove le fustigazioni sarebbero, secondo Langa, ''piu' miti''. Le ultime statistiche di Pretoria sulle punizioni corporali risalgono al 1992, anno in cui vennero fustigati 35.745 delinquenti minorili, tra cui 435 omicidi, 866 stupratori e 1.528 condannati per rapina.

(Lun/Gs/Adnkronos)