CINEMA: MUTI, NESSUNA INTENZIONE DI TRASFERIRMI A PARIGI
CINEMA: MUTI, NESSUNA INTENZIONE DI TRASFERIRMI A PARIGI

Milano, 9 giu. -(Adnkronos)- ''Perche' dovrei tradire il Paese che amo per trasferirmi in Francia?''. Con questo interrogativo Ornella Muti a voluto smentire il quotidiano francese 'Le Parisien', secondo il quale, la quarantenne attrice italiana sarebbe in procinto di trasferirsi a Parigi per stare piu' vicina al suo attuale compagno, il trentenne Francois Goize.

''Data la mia situazione sentimentale -ha precisato l'attrice a margine di una rassegna cinematografica dedicata al regista Francesco Maselli e per il quale Ornella Muti ha 'girato' 'Codice privato'- faccio spesso la spola con Parigi, ma questo non vuol dire che intenda trasferirmi la'''. L'attrice il prossimo 24 luglio iniziera' in Bulgaria le riprese del suo nuovo film, 'Mordburo', diretto dal giovane regista francese Lionel Kopp, mentre e' in attesa di poter lavorare nel primo film del suo giovane compagno francese.

''Si tratta di una storia surreale -ha raccontato l'attrice- che narra le vicende di un gruppo di uomini legati ad una organizzazione segreta, con un tribunale speciale, dove io interpreto la parte della moglie di un avvocato corrotto ed ucciso e della quale si innamora il commissario incaricato di condurre le indagini. E' una sotria surreale -ha ripetuto l'attrice- con risvolti drammatici, alcuni cinici, ma anche ironici''.

E intanto questa sera a Roma Ornella Muti sara' insignita, dalla Presidente della Camera Irene Pivetti, della carica di Commendatore del Lavoro ''una onoreficienza che un po' mi imbarazza'' ha confessato ''ma che mi ha fa molto piacere perche' penso di aver fatto qualcosa per l'Italia e perche' ritengo di aver lavorato, in questi anni, molto. ''Magari non sempre bene -ha concluso- ma sempre con tanto impegno''.

(Ros/Pn/Adnkronos)