SGARBI: CONDANNATO A OTTO MESI SENZA CONDIZIONALE
SGARBI: CONDANNATO A OTTO MESI SENZA CONDIZIONALE

Milano, 29 giu. - (Adnkronos) - Il presidente della commissione Cultura della Camera Vittorio Sgarbi e' stato condannato dal tribunale di Milano a otto mesi di reclusione senza la condizionale perche' ritenuto colpevole del reato di diffamazione a mezzo stampa.

I giudici della settima sezione del tribunale milanese hanno accolto la denuncia fatta da Rossana Bossaglia che si e' sentita diffamata per un articolo apparo su 'L'Europeo' il 12 maggio di cinque anni fa. Sgarbi nell'articolo definiva i membri di una commissione che lo aveva bocciato in un concorso si Storia dell'arte come ''miserabili personaggi''. Il parlamentare dovra' anche versare 80 milioni alla querelante come anticipo sul risarcimento dei danni. Se anche negli altri due gradi di giudizio la sentenza dovesse essere confermata Sgarbi rischia di dover scontare la pena.

(Dra/Zn/Adnkronos)