UNIONI GAY: IL CONSIGLIERE DI RUTELLI SMENTISCE MA CONFERMA
UNIONI GAY: IL CONSIGLIERE DI RUTELLI SMENTISCE MA CONFERMA

Roma, 29 giu. -(Adnkronos)- ''Il sindaco Freancesco Rutelli non ha firmato alcuna petizione'' (per ottenere una disciplina legislativa delle unioni di fatto ndr) ''sia io che lui siamo contrari ai 'matrimoni o nozze' tra gay''. La dichiarazione -che vorrebbe essere una smentita, ma in effetti e' una doppia conferma- viene da Vanni Piccolo, consigliere per i diritti degli omosessuali del sindaco di Roma.

Piccolo, riferendosi all'intervista rilasciata ieri all'Adnkronos, -che, come conferma oggi telefonicamente, non ha letto- definisce ''falsato, strumentale e fuorviante, quanto riportato''. L'Adnkronos non ha affatto scritto che il sindaco Rutelli ha firmato la petizione, ma -come riferito da Piccolo e confermato anche oggi- che ''Rutelli firmera' la petizione sulle unioni civili la prossima settimana, in occasione dell'apertura dell'ufficio per i diritti degli omosessuali del comune''. Quanto alla contrarieta', sia di Piccolo che di Rutelli, ai ''matrimoni o nozze'' tra gay, l'Adnkronos rimanda alla lettura del testo che correttamente definiva non ''matrimoni'' ma ''unioni civili'' la legalizzazione delle convivenze.

(Dis/Pn/Adnkronos)