CGIE: VATTANI - STAMPA D'EMIGRAZIONE, STRUMENTO IRRINUNCIABILE
CGIE: VATTANI - STAMPA D'EMIGRAZIONE, STRUMENTO IRRINUNCIABILE
EDITORIALE DELL'AMBASCIATORE A BONN SUL ''CORRIERE D'ITALIA''

Francoforte, 29 giu. (Adnkronos)- La stampa italiana all'estero svolge una funzione importantissima, fondamentale, per quanto spesso contestata e oggetto di pregiudizi. Cosi' Umberto Vattani, ambasciatore italiano a Bonn, in un editoriale per il ''Corriere d'Italia'', nel quale sottolinea che ''oltre a riferire sui principali avvenimenti dell'attualita' politica italiana e, nel nostro caso, tedesca, la stampa dell'emigrazione svolge un'importantissima funzione per chi vive all'estero, fornendo utili informazioni sui problemi con i quali il connazionale si confronta quotidianamente''. ''Chi di noi, almeno una volta -scrive Vattani- non ha avuto bisogno di ragguagli su questa o su quella tassa o di un parere di natura legale? Questioni di 'ordinaria amministrazione' che possono trasformarsi in veri e propri rompicapo se non si conosce la lingua o mancano informazioni di prima mano''.

''Ecco perche' -aggiunge l'ambasciatore- considero della massima utilita' quelle iniziative, avviate da alcune testate distribuite in Germania, che cercano di offrire risposte a problemi che si presentano frequentemente, come ad esempio nuove tasse da pagare, assistenza sanitaria, informazioni sul regime pensionistico. Mi riferisco in particolare alle rubriche dedicate ai temi fiscali, agli anziani e via discorrendo''. ''E' ovvio -precisa poi Vattani- che non puo' e non deve essere solo questa la funzione della stampa dell'emigrazione, cui spetta anche il compito di far conoscere, demolendo pregiudizi e stereotipi, la realta' delle nostre comunita' all'estero. Peraltro, proprio in quanto protagonista nella vita della collettivita' italiana, questa stampa viene a trovarsi in una posizione privilegiata per individuare le problematiche maggiormente 'sentite' dai connazionali''.

(Red/Gs/Adnkronos)