CHIMICA: JOINT VENTURE TRA LA HOECHST E LA BAYER
CHIMICA: JOINT VENTURE TRA LA HOECHST E LA BAYER

Francoforte, 29 giu. (Adnkronos/Dpa) - I due giganti della chimica tedesca, La Hoechst e la Bayer, hanno annunciato oggi la fusione delle loro attivita' nel settore dei coloranti tessili nella joint venture ''Dystar Textilfarben'' nel tentativo di contrastare la concorrenza dei Paesi del sudest asiatico. La nuova societa', con sede a Francoforte, avviera' la proprie attivita' il prossimo primo luglio con ben 2.500 dipendenti ed un volume di affari di due miliardi di marchi, circa 2.300 miliardi di lire.

La fusione - e' stato spiegato - era necessaria per evitare l'uscita dal settore dei coloranti tessili delle due societa' che continuavano a perdere terreno malgrado gli sforzi di razionalizzazione ed il taglio alle spese. Gli impianti di produzione avranno sede a Francoforte, Leverkusen e Brunsbuettel. Altre strutture saranno costruite negli Stati Uniti, Giappone, Indonesia, Brasile, India e Messico. La Dystar avra' filiali in venti Paesi e sara' presente sui mercati di altri 50 Stati.

(Red/As/Adnkronos)