COREA DEL SUD: ESPLOSIONE IN CENTRO COMMERCIALE, 12 MORTI
COREA DEL SUD: ESPLOSIONE IN CENTRO COMMERCIALE, 12 MORTI

Seul, 29 giu. (Adnkronos/Dpa) - Almeno 12 persone sono morte e centinaia sono rimaste ferite a Seul per il crollo di una parte di un edificio di cinque piani che ospitava un centro commerciale. Pezzi di calcinaccio sono stati lanciati a circa 200 metri di distanza, hanno riferito le squadre di soccorso entrate immediatamente in azione alla ricerca di sopravvissuti sotto le macerie. In due ore di lavoro decine di persone sono state estratte ancora vive da sotto le macerie, ma i soccorritori temono che molte centinaia di persone siano ancora intrappolate. Secondo quanto riferito dalla televisione ''Kbs'' al momento del crollo vi erano all'interno del centro commerciale almeno 1.600 persone. In un ospedale situato vicino al luogo della tragedia sono arrivati oltre 230 feriti e i medici hanno riferito che cinque sono morti e tra questi figura anche una bambina.

Rimangono ancora sconosciute le cause dell'esplosione, la polizia, che ha gia' avviato un'inchiesta, sospetta che si sia trattato di una fuga di gas ed un portavoce del centro commerciale ha riferito che gli ultimi due piani dell'edificio erano chiusi per lavori di ristrutturazione. Il centro e' stato inaugurato nel 1987 e costruito su un'area di 78mila metri quadrati.

(Giz/Zn/Adnkronos)