G.B.: LA CORSA INIZIA A DUE, CON MAJOR CHE RIMONTA NEI SONDAGGI
G.B.: LA CORSA INIZIA A DUE, CON MAJOR CHE RIMONTA NEI SONDAGGI

Londra, 29 giu. -(Adnkronos)- Correranno per quella che si annuncia solo come la prima tappa della corsa alla guida del Partito conservatore britannico solo John Major e John Redwood. Il termine ultimo per la presentazione delle candidature alle ''primarie'' dei Tory e' scoccato a mezzogiorno di oggi, senza che nessuno dei due ''sfidanti'' nell'ombra, il ministro del Lavoro, Michael Portillo, e il ministro del Commercio e dell'Industria, Michael Heseltine, abbia annunciato la sua partecipazione alla gara elettorale. Che si disputera', in prima battuta, martedi' prossimo. Con il voto dei 327 rappresentanti al parlamento del Partito conservatore.

Difficile secondo gli osservatori la vittoria di Major al primo turno, dove e' necessaria in prima battuta la maggioranza assoluta delle preferenze, oltre a un margine di vantaggio di almeno il 15 per cento sullo sfidante. Sara' solo al secondo turno, che si svolgera' eventualmente dopo una settimana dal primo, che potranno scendere in campo i due ''big'' del governo di Major. E i lavori di traloco avviati stamane in una casa di Wetminster hanno gettato nello scompiglio i cronisti, che vedono nell'appartamento il futuro quartier generale di un nuovo candidato. Portillo si e' rifiutato di confermare, o smentire, che i locali fossero destinati a lui. ''Non ci sara' un secondo round'' si e' limitato a rispodnere lui, a chi gli chiedeva se si sarebbe presentato. Sicura al secondo turno la candidatura di Gillian Shepard.

La popolarita' del Primo ministro e del suo partito e' in netta ascesa dall'inizio della gara, come dimostra un sondaggio della Times/Mori che vede il partito Conservatore al 29 per cento delle preferenze. Major ha oggi ribadito di essere certo di vincere con una maggioranza ''netta'', ma solo per poi ammettere in una intervista alla Bbc di non poter essere certo del risultato della consultazione.

(Red/Pn/Adnkronos)