TRASFUSIONI: IN GERMANIA FONDO DI 290 MLD
TRASFUSIONI: IN GERMANIA FONDO DI 290 MLD

Bonn, 29 giu. - (Adnkronos/Dpa) - Il Parlamento tedesco ha approvato oggi la legge che regola gli indennizzi per le persone contaminate dal virus che causa l'Aids attraverso trasfusioni effettuate negli ospedali del Paese negli anni Ottanta. Il testo - se approvato il prossimo 14 luglio dal Bundesrat - istituira' un fondo di 250 milioni di marchi, oltre 290 miliardi di lire, che servira' per risarcire le persone contaminate e le loro famiglie.

La somma servira' per pagare le circa 1.300 persone infettate prima del 1988 attraverso le trasfusioni ed i 450 famigliari delle 700 persone morte per aver contratto il virus dell'Aids. Le persone contagiate dal virus Hiv riceveranno 1.500 marchi al mese (circa 1,760 milioni di lire) tremila (circa 3,5 milioni di lire) invece andranno a coloro che hanno gia' sviluppato la malattia. Mille marchi (1,175 milioni di lire) verranno versati mensilmente fino a quando avranno compiuto 25 anni ai figli di coloro che sono deceduti per la malattia, mentre i coniugi riceveranno mille marchi per cinque anni a partire dall'inizio del pagamento. La legge e' stata oggetto di dure critiche da parte dell'opposizione socialdemocratica e dei Verdi, che si sono astenuti dal voto.

(Red/Zn/Adnkronos)