WASHINGTON: 40 ANNI ALL'ATTENTATORE DELLA CASA BIANCA
WASHINGTON: 40 ANNI ALL'ATTENTATORE DELLA CASA BIANCA

Washington, 29 giu. (Adnkronos/Dpa) - E' stato condannato a 40 anni di reclusione il giovane attentatore che il 29 ottobre 1994 apri' il fuoco contro la Casa Bianca da una cinquantina di metri di distanza con un'arma semiautomatica. Il giudice ha giustificato la sentenza sottolineando la necessita' di tutelare il presidente e la sua famiglia.

Duran era stato dichiarato colpevole, nel mese di aprile scorso, di aver attentato alla vita del presidente americano. L'episodio non provoco' feriti e Clinton, che al momento del fatto stava guardando una partita di football alla televisione, non corse pericoli. La difesa aveva sostenuto la tesi dell'infermita' mentale dell'imputato.

(Cin/As/Adnkronos)