MAGISTRATI: BERLUSCONI, IMPOSSIBILE ESCLUDERE TENTAZIONI GOLPE (2)
MAGISTRATI: BERLUSCONI, IMPOSSIBILE ESCLUDERE TENTAZIONI GOLPE (2)

(Adnkronos) - Berlusconi non nega il ruolo svolto dai giudici: ''riconosco ai magistrati -dice- il merito di avere inferto il colpo decisivo alal partitocrazia; so che Forza Italia ed io stesso non saremmo mai nati alla politica se no ci fosse stata la loro azione che impose l'esigenza che scendsse in campo una nuova classe dirigente e si costruisse una forma di organizzazione dei movimenti politici senza le vecchie e costose strutture, causa o pretesto di imbrogli e corruzione''.

Tuttavia, il leader di Fi non rinuncia alle critiche rivolte a parte della magistratura: ''ad un certo punto -afferma Berlusconi- e' accaduto che una parte della magistatura, dislocata prevalentemente nella fascia inquirente, abbia pensato che il proprio compito non si esaurisse nel ristabililre la legalita', ma potesse andare oltre. e che essa stessa potesse proporsi per assumere un ruolo politico, usando ed abusando del terribile potere giudiziario. terribile perche' agisce sulla liberta' del cittadino''. (segue)

(Pol/Pn/Adnkronos)