MANCUSO: FERRARA, SOLO CRISI RIDICOLA LO OBBLIGA AD ANDARE VIA (2)
MANCUSO: FERRARA, SOLO CRISI RIDICOLA LO OBBLIGA AD ANDARE VIA (2)
NON E' VERO CHE AL MINISTRO OCCORRE FIDUCIA CAMERE

(Adnkronos)- D'altra parte, secondo Ferrara anche ''nel caso in cui questa sciagurata aggressione dei partiti del ribaltone'' andasse in porto, con ''l'approvazione di una richiesta da parte di uno dei due rami del Parlamento'', non vi sarebbe l'obbligo per Filippo Mancuso di lasciare il suo ufficio di via Arenula. ''Il ministro -afferma infatti Ferrara- avrebbe il diritto ed anche il dovere di non sottomettersi a simile prepotenza: niente e nessuno potrebbe obbligarlo a dimettersi. La Costituzione, infatti, parla chiaro''.

A sostegno della sua tesi, Ferrara richiama gli articoli 92, 94 e 95 della Carta fondamentale. ''Primo: i ministri -sottolinea- non sono ne' eletti ne' revocati dal Parlamento, bensi' nominati dal Capo dello Stato su proposta del Presidente del Consiglio. Secondo: il governo e non i singoli ministri deve godere della fiducia delle Camere. Terzo: il potere ispettivo del Guardasigilli e' una funzione propria e insindacabile''. Da qui l'alternativa di Ferrara: o Mancuso resta o a casa va tutto il governo.

(Pol/As/Adnkronos)