MANCUSO: FILIPPI, HA AGITO NELL'AMBITO DELLE SUE COMPETENZE
MANCUSO: FILIPPI, HA AGITO NELL'AMBITO DELLE SUE COMPETENZE

Roma, 29 Giu. (Adnkronos) - Il ministro Mancuso ''ha agito con discrezionalita', nell'ambito delle proprie competenze, sollevando un problema reale in merito al tema della custodia cautelare''. Lo afferma, in una dichiarazione, il presidente della Lega Italiana Federalista, Romano Filippi, secondo il quale la mozione di sfducia presentata da Rifondazione Comunista e quella preannunciata dai Progressisti al Senato ''costituiscono niente di piu' che una precisa posizione politica''.

Secondo Filippi, ''il 'much adoo about nothing' (molto rumore per nulla) di William Shakespeare sembra essere attinente alla situazione italiana, dove le ragioni di chi non vuole gridare sono spesso coperte da argomentazioni demagogiche, urlate soprattutto dalla sinistra, comprendendo ormai in questa area anche la Lega Nord di Bossi. Anche in questo caso - conclude Filippi - i mezzi di informazione hanno dato e stanno dando una interpretazione falsata della realta' del problema, fornendo interpretazioni di parte, facili alle strumentalizzazioni, e finendo per piegare un problema di principio a rango di arma di lotta politica''.

(Pol/As/Adnkronos)