PDS: BIANCO, NON TEMO PARTNER SLEALI
PDS: BIANCO, NON TEMO PARTNER SLEALI

Roma, 7 lug. -(Adnkronos)- ''Non cumulate tutti insieme i 27 applausi tibutati al collega D'Alema al nostro congresso: avete corso un serio rischio, perdere il vostro segretatio perche' i popolari lo volevano rapire...''. Gerardo Bianco rompe il ghiaccio con il popolo della Quercia e in un breve intervento totalizza soltanto 4 applausi, ma forti e convinti oltre alle calorse strette di mano di tutto lo stato maggiore del Pds.

Bianco ha ribadito che ''il Ppi con il congresso ha imboccato la strada senza equivoci del centrosinistra: un no alla destra per motivi profondi che nascono dalla natura stessa dei cattolici democratici e un si alla necessita' di mettere insieme le forze democratiche per affrontare la crisi del Paese, una crisi che nasce dalla cultura spettacolo e da fiaba tipica della destra'', ma anche dalla perdita dei valori. Insomma ecco ''un'alleanza inedita'' che, per il segretario del Gonfalone deve fondarsi ''sulla chiarezza dei programmi e dei punti di approdo della coalizione'', nonche' sulla coerenza'' visto che ''senza una forte coesione non e' possibile questa alleanza di governo''. (segue)

(Cor/Pn/Adnkronos)