PDS: D'ALEMA, ''POSITIVO'' INTERVENTO BERLUSCONI
PDS: D'ALEMA, ''POSITIVO'' INTERVENTO BERLUSCONI

Roma, 7 lug. (Adnkronos) - Il reciproco riconoscimento tra forze dello schieramento di centr destra e centro sinistra prosegue. In tal senso e' ''positivo'' il fatto che Silvio Berlusconi abbia potuto parlare di fronte alla platea congressuale del Pds. Massimo D'Alema, si 'concede' ai giornalisti solo per alcuni secondi e per commentare brevemente il discorso che il leader di Fi ha pronunciato di fronte all'assemblea della Quercia. ''La presenza dell'on. Berlusconi e il tono del suo discorso sono un fatto positivo, soprattutto per il Paese. Per quanto riguarda le soluzioni ai problemi mi sembra siamo solo all'inizio del dialogo. Veltroni ha gia' replicato in modo efficace alle questioni che sono state poste. Domani io diro' la mia. Certo non ci aspettavamo di risolvere, nell'ambito del nostro congresso, tutti i problemi che sono aperti e che dovranno trovare soluzione nel dibattito politico e in Parlamento''.

Poi un commento al passaggio col quale Berlusconi ha manifestato la sua perplessita' di fronte alla candidatura di Romano Prodi, quale leader dello schieramento di centro-sinsirta. ''E' infantile - ha osservato D'Alema- non riconoscere la leadership di Prodi, essendo lui stato investito da un arco di forze politiche che rappresentano il 42 per cento del paese. Cio' vuol dire che e' il leader di questa coalizione e credo che, prima o poi, Berlusconi si abituera'''.

(Ruf/As/Adnkronos)