PDS: IL ROSSO RIAPPARE ALLA MENSA
PDS: IL ROSSO RIAPPARE ALLA MENSA

Roma, 7 giu. (Adnkronos) - Riappare alla mensa il rosso, colore bandito a favore del blu ''Europa'' al congresso del Pds in corso alla Fiera di Roma. I tavoli allestiti per i 1.600 delegati giunti da tutta Italia all'assise della Quercia sono coperti da tovaglie rosse lunghe fino a terra. Succinti sopratovaglie, tovaglioli bianchi e vasetti di fiori completano l'arredamento della grande sala che ieri sera ha preparato i primi passi per ''debuttare'' ufficialmente oggi con un pasto completo per oltre mille coperti.

La signora Pomezia e il signor Angelo, due dei cinquanta compagni delle sezioni Genzano, Anzio, Ciampino e della sinistra giovanile che prestano il loro lavoro gratuitamente alla mensa hanno preparato per il primo pranzo del congresso tematico un menu' a base di fettuccine, penne ''all'arrabbiata'', coniglio alla cacciatora, bistecca di manzo, contorni, frutta e dessert ad un prezzo medio di poco superiore alle 20 mila lire. Da segnalare che il prezzo include vino bianco o rose' ''doc''. Senza, il prezzo del menu' al completo scende a 18 mila lire circa.

(Val/As/Adnkronos)