PDS: NAPOLITANO SCONFIGGERE ''L'IMPOTENZA A RIFORMARE'' (2)
PDS: NAPOLITANO SCONFIGGERE ''L'IMPOTENZA A RIFORMARE'' (2)

(Adnkronos) - ''Ma cio' non basta -ha proseguito Napolitano- poiche' anche le garanzie minime (riassetto del sistema Tv e legge elettorale) debbono collocarsi in un contesto piu' ampio di riforme istituzionali''. Va bene ed e' giusto parlare di federalismo ma e' un impegno per la sinistra confrontarsi con una revisione dei meccanismi della formazione dell'escutivo e con l'elezione del premier.

Va respinta, nel contempo l'affermazione prevaricatoria del maggioritario''prevedendo i meccanismi per la tutela della minoranza parlamentare e allo stesso tempo la necessita' di ''tenere distinto il binario del confronto e dello scontro con il binario delle riforme necessarie''. La strada tracciata da occhetto con la svolta di Rimini del '91 ha ''costruito qualcosa di nuovo'' che va ultimato. ''Nel Pds -ha detto in proposito- dve compiersi pienamente e coerentemente la svolta'' restando nel tracciato delle forze socialsite, socialdemocratiche e laburiste europee. In tal senso ''il Pds potra' dare un contributo importante per superare l'impasse della sinistra europea'' per aprire ''cosi' un nuovo orizzonte strategico'' per la sua politica e per la politica del centrosinistra''.

(Ruf/Pn/Adnkronos)