PDS: PETRUCCIOLI, DECISIVE REGOLE E RIFORME ANCHE INTERNE (2)
PDS: PETRUCCIOLI, DECISIVE REGOLE E RIFORME ANCHE INTERNE (2)

(Adnkronos) - A D'Alema Petruccioli ha sollecitato un pronunciamento piu' netto sul doppio turno uninominale ''collegato alla designazione del premier'' un argomento che ''deve essere tema di discussione e di verifica interna. Anche se non si condivide questa impostazione non e' saggio, ne' responsabile -ha proseguito Petruccioli- continuare ad ignorarla altrimenti concludiamo questo congresso tematico con un vuoto tematico e neppure rinviarlo a dopo le elezioni mi sembra saggio''.

La svolta e' un ''fatto acquisito''. Tuttavia deve esserci una ''ripresa della costituente, non un'altra svolta ma il completamento della svolta originaria non realizzata''. E poi un accenno agli argomenti e ai dissensi che haNno portato alla polemica defezione di Achille Occhetto dal congresso. ''Non credo utile la discussione sull'occhettisimo, sul goliardismo o sull'azionismo di ritorno. Non voglio polemizzare, quello che conta e' trovarsi d'accordo sugli obiettivi e portarli a compimento. Allora chiediamoci perche' non ci siamo ancora riusciti. Importante, anche per il patto federativo della nuova forza a cui vogliamo dare vita, e' assolere la questione delle regole, della democraticita' e responsabilita' della decisione. La verita' e' che superata la vecchia forma partito -ha concluso Petruccioli- non ne' e' subentrata una nuova e oscilliamo tra il dirigismo, l'anarchia e il conformismo''.

(Ruf/Pn/Adnkronos)