CINEMA: ANJELICA HUSTON, 44 ANNI COL FUCILE
CINEMA: ANJELICA HUSTON, 44 ANNI COL FUCILE

Hollywood, 8 lug. -(Adnkronos)- Buon compleanno, Anjelica, alias Calamity. Nelle vesti di Calamity Jane, l'eroina dal fucile infallibile dell'epopea western, impersonata per una splendida serie della Cbs dal titolo ''Buffalo Girls'', Anjelica Huston, la ''temperamentosa'' attrice irlandese figlia dell'indimenticabile regista, compie oggi 44 anni, essendo nata l'8 luglio del 1951 a Dublino. Anjelica, che per il ruolo di Calamity Jane ha dovuto anche imparare a far schioccare la frusta (''e' un'esperienza stupenda'', quasi un balletto''), festeggia in questi giorni anche i dieci anni del successo piu' clamoroso della sua carriera, la conquista di un Oscar come miglior attrice non protagonista nel film che l'ha defitivamente consacrata attrice di grande bravura e temperamento, ''L'onore dei Prizzi'', nel 1995, nel ruolo quasi obbligato di italiana con carattere da vendere, a fianco di Jack Nicholson.

Nata dunque in Irlanda dal grande padre regista e da una ballerina di origine italiana di grande bravura, Enrica Soma, e cresciuta fra la verde isola e Londra, Anjelica il plauso della critica se l'e' dovuto conquistare con fatica, come e' legge dura dei figli di grandi padri che non vogliano essere accusati di aver avuto la vita facile. Tanto piu' lei che l'esordio l'ebbe, diciottenne, proprio in un film del padre ''Di pari passo con amore e morte'', del 1969. Dopo la morte della madre, Anjelica lascio' definitivamente l'Europa per trasferirsi a New York nei primi anni Settanta. Il cinema comincio' a darle notorieta' crescente, prima con ''The Last Tycoon'' (Ultimi fuochi) nel 1976, ''Il postino suona sempre due volte'', 1981, con Jessica Lange e Jack Nicholson, il grande istrione con il quale ha avuto una relazione tanto ricca quanto tempestosa, finita proprio con l'ultima scena di ''L'onore dei Prizzi''. (segue)

(Cab/Pn/Adnkronos)