CINEMA: IL CILENO 'JOHNNY CIEN PESOS' VINCE IL MYSTFEST
CINEMA: IL CILENO 'JOHNNY CIEN PESOS' VINCE IL MYSTFEST

Cattolica, 8 lug. (Dall'inviato dell'Adnkronos Giuseppe Greco) - Il film cileno ''Johnny Cien Pesos'' ha vinto la 16/ma edizione del Mystfest di Cattolica. La giuria internazionale composta dal regista Giacomo Battiato, dal critico Oliver Kohn, dallo storico del cinema Stephen Mamber, dall'attrice Claudia Muzii e dalla giornalista Cristiana Paterno' ha conferito il riconoscimento quale miglior film all'opera di Gustavo Graef Marino, al suo secondo film dopo ''The voice'' del 1993.

Gli altri premi attribuiti dalla giuria sono per la miglior regia all'inglese Costantine Giannaris per la sua opera prima ''3 steeps to heaven''; per il miglior attore a Mikijiro Hira per i lfilm ''Rampo'' di Kasuyoshi Okuyama; perla migliore attrice a Maria Schrader per il film ''Burning life'' di Peter Welz. E infine il premio speciale della giuria a Valery Todoroskij per il film ''Katia Ismailova''. La giuria non ha assegnato il premio alla sceneggiatura perche', come ha spiegato lo stesso Battiato, ''dei 13 film in concorso, di cui dieci opere prime e seconde, molti avevano delle storie deboli, pur presentando una regia interessante. Questo -ha aggiunto Battiato- significa che e' molto difficile scrivere un film e che ci vorrebbero dei buoni scrittori oltre che buoni registi. (segue)

(Gmg/As/Adnkronos)