CANCRO: CATTOLICA E COLUMBIA STUDIANO TOSSINE E IDROCARBURI
CANCRO: CATTOLICA E COLUMBIA STUDIANO TOSSINE E IDROCARBURI

Roma, 12 lug. (Adnkronos) - L'Universita' Cattolica del Sacro Cuore di Roma e la Columbia University di New York stanno studiando i fattori chimici responsabili del cancro, in particolare le tossine contenute in funghi che contaminano le derrate alimentari e gli idrocarburi policiclici. Lo rende noto il professor Achille Cittadini, coordinatore del centro di ricerca oncologica dell'universita' Cattolica su ''Cattolica notizie''.

''Presso la Columbia University - spiega Cittadini - stiamo da un anno mettendo a punto delle tecniche per misurare la formazione dei composti chimici che si chiamano 'addotti' del Dna, ovvero una combinazione fra il Dna ed alcune sostanze, per vedere in che misura e attraverso quali processi la formazione di tale addotto sia responsabili dell'insorgere della malattia. Fra le sostanze chimiche che stiamo esaminando vi sono delle molecole particolari, le 'aflatossine', contenute nei miceti o funghi che attaccano e contaminano vegetali destinati all'alimentazione dell'uomo''.

''Oggetto dello studio -aggiunge l'oncologo- e' un particolare micete, l'aspergillus flavus, che puo' contaminare derrate alimentari come granaglie, arachidi, orzo che vengono conservate in particolari condizioni di temperatura e di umidita'; puo' essere presente ovunque, anche nelle nostre regioni agricole. E' stata scoperta una relazione fra la presenza di questo micete e alcune specie di carcinomi fra cui il tumore del fegato che oggi e' in preoccupante aumento''. (segue)

(Ria/As/Adnkronos)