DROGA: APRE A NETTUNO LA MOSTRA ''ALTER EGO''
DROGA: APRE A NETTUNO LA MOSTRA ''ALTER EGO''

Roma, 12 lug (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Filmati video, diapositive retroilluminate formato 60X60, multivisioni, programmi informatici interattivi, pannelli di testo, un catalogo ragionato e un ''sito'' visitabile telematicamente su Internet per parlare di ''Droga e Cervello''.

Questo il singolare allestimento della mostra internazionale ''Alter Ego-Droga e Cervello'', organizzata dal Centro per la Diffusione della Cultura Scientifica dell'Universita' degli Studi di Cassino, dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione, Cultura e Spettacolo del Comune di Nettuno e con il contributo finanziario della Cassa Rurale e Artigiana di Nettuno, che aprira' sabato prossimo, presso la Sala Consiliare di Nettuno (Rm), fino al 10 agosto, tutti i giorni dalle 18.00 alle 24.00.

Nata dalla collaborazione dei maggiori istituti di ricerca neurobiologica e farmacologica a livello nazionale e internazionale, la mostra ''all'avanguardia'' per i suoi documenti fotografici e filmici sulle funzioni, alterazioni e patologie che la droga provoca sul cervello, vuole fare opera di prevenzione informando sui reali meccanismi delle droghe, sulle basi biologiche della tossicodipendenza, sulle patologie somatiche e sulla tossicita' di queste sostanze.

Dopo varie tappe italiane e internazionali, e in previsione di una calendario fitto di appuntamenti in diversi paesi del mondo, la mostra nettunense, completamente gratutita, si rivolge sopratutto ai piu' giovani, il cui numero di adepti alle droghe cosiddette ''stimolanti'' e ''socializzanti'' (ecstasy e altre molecole di sintesi) e' cresciuto notevolmente. ''E' importante - si legge in una nota del curatore della mostra, Stefano Canali - diffondere tempestivamente informazioni sugli effetti e sui danni biologici e psicologici che le droghe producono per contrastare il fascino perverso che esse esercitano sui ragazzi''.

(Sal/As/Adnkronos)