FINANZE: CONTINUA LO SCIOPERO DELLE FAMA DEI SINDACALISTI
FINANZE: CONTINUA LO SCIOPERO DELLE FAMA DEI SINDACALISTI

Roma, 12 lug. (Adnkronos) - Terzo giorno di sciopero della fame e di presidio del ministero delle Finanze da parte dei sindacalisti della Cisl Finanze, Uil Finanze e Salfi. Anche se si manifestano disturbi collegati allo stato di digiuno totale, i manifestanti sono intenzionati a portare avanti la protesta fino a quando si saranno sbloccate le piante organiche del ministero delle Finanze ed i provvedimenti per la copertura delle carenze con i dipendenti interni. ''Quello degli organici -ha dichiarato oggi Francesco Cinque della Cisl Finanze- e' uno strumento indispensabile per il potenziamento dell'amministrazione finanziaria e per garantire l'aumento dei controlli, e quindi un reale contrasto alla diffusa evasione fiscale. Chi sta creando difficolta' alla pubblicazione dei provvedimenti, si assumera' gravi responsabilita' nei confronti della parte sana del Paese''. I sindacati hanno confermato lo sciopero generale del 17 luglio prossimo.

(Com/As/Adnkronos)