RESIDUATI BELLICI: SGOMBERATA POPOLAZIONE DI MANCIANO
RESIDUATI BELLICI: SGOMBERATA POPOLAZIONE DI MANCIANO

Roma 12 lug. - (Adnkronos) - Il sottosegretario alla Protezione Civile, Franco Barberi, ha inviatoun nucleo di valutazione, in supporto alle varie strutture operative, nel comune di Manciano, in provincia di Grosseto, dove alle 14.00 hanno avuto inizio le operazioni di sgombero della popolazione per permettere il disinnesco di un residuato bellico rinvenuto nei pressi dell'abitato. Le operazioni di sgombero, che vedono coinvolti circa 2.500 abitanti, sono dirette dal Sindaco di Manciano con il Coordinamento del Prefetto di Grosseto. Sul posto stanno operando uomini dell'Esercito, dei Carabinieri, della Polizia di Stato, dei Vigili del Fuoco, dei Vigili Urbani e delle Uu.Ss.Ll.

Dopo il disinnesco dell'ordigno, previsto intorno alle ore 16.00, la popolazione, che sta collaborando con la massima compostezza con le Autorita', potra' fare rientro nelle proprie abitazioni.

(Com/Zn/Adnkronos)