ALLUVIONE: NUOVO VERTICE IN REGIONE PIEMONTE
ALLUVIONE: NUOVO VERTICE IN REGIONE PIEMONTE
A RILENTO I FINANZIAMENTI -

Torino, 14 lug. -(Adnkronos)- Nuovo vertice per l'alluvione. Mentre a Roma la conferenza Stato regioni ha dato il via libera alla seconda tranche di finanziamenti per i privati, a Torino si e' insediato un nuovo comitato per affrontare i casi piu' complessi di finanziamento alle imprese alluvionate. Ne fanno parte i responsabili delle banche interessate (tra le quali Mediocredito centrale, Abi, Artigiancassa) e rappresentanti dei comitati cittadini di Alessandria, Asti e Cuneo.

Il nuovo comitato si e' riunito oggi per fare il punto della situazione negli uffici della regione Piemonte, alla presenza del presidente della giunta Enzo Ghigo, di quello del consiglio regionale Rolando Picchioni e di alcuni parlamentari piemontesi.

Questi gli ultimi dati raccolti: su 9 mila aziende che hanno richiesto il finanziamento a fondo perduto (che copre il 20 p.c. del danno subito) hanno avuto risposta finora solo 2.400 imprese. Non molto diversa la situazione per i mutui (al 3 p.c.): su 1.500 domande sono state esaurite solo 400.

Mediocredito e Artigiancassa hanno proposto una serie di emendamenti al decreto legge 226 che si occupa della materia, per facilitare l'iter dei finanziamenti alle imprese. Il presidente della Regione Piemonte Enzo Ghigo si e' impegnato a trasmetterli al presidente del Consiglio Lamberto Dini e al presidente della Camera Irene Pivetti.

(Bdp/Pn/Adnkronos)