ARABIA SAUDITA: ARRIVA IL NUOVO AMBASCIATORE
ARABIA SAUDITA: ARRIVA IL NUOVO AMBASCIATORE

Roma, 21 lug. (Adnkronos)- Arriva lunedi' all'aeroporto romano di Ciampino il nuovo ambasciatore dell'Arabia Saudita in Italia, Sua altezza reale il principe Mohammed Bin Nawaf Bin Abdulaziz al Saud, nipote di re Fahd nominato a Roma dal Custode delle Due Moschee in sostituzione dell'ambasciatore Khaled Nasser al-Torki, trasferito all'ambasciata saudita presso le Nazioni Unite a Ginevra. L'arrivo in qualita' di ambasciatore del principe Mohammed coincide con un momento di grande slancio dei rapporti politici ed economici tra Arabia Saudita ed Italia, come evidenziato dall'entrata in Mediaset del principe al-Walid bin Talal Abdulaziz al-Saud.

Recentemente, la Sabic, la Compagnia saudita dell'industria petrolifera, ha aperto una filiale a Milano in associazione con un gruppo di aziende italiane guidate dall'Eni. I sauditi sono inoltre presenti in Italia da circa un anno con due emittenti televisive: la Orbit di Roma, proprieta' del principe Khaled Bin Abdallah, e la Art del Fucino, il cui capitale e' in gran parte in mano al principe al-Walid. Nato a Riad nel 1953, sposato e padre di cinque figli, il principe Mohammed parla correntemente l'inglese e il francese, vanta lauree presso le universita' americane di Georgetown (Washington) e Harvard (Boston), e' presidente dell'Associazione dei laureati di Harvard, dove re Fahd ha istituito in suo nome una cattedra di legge islamica, ed e' in forza al ministero degli Esteri saudita dal 1984.

(Red/As/Adnkronos)