FOTOGRAFIA: E' MORTO EISENSTAEDT (NUOVO)
FOTOGRAFIA: E' MORTO EISENSTAEDT (NUOVO)

Chilmark, Massachusetts, 24 ago. (Adnkronos/Dpa)- Il celebre fotografo americano di origine tedesca Alfred Eisenstaedt e' morto all'eta' di 96 anni a Martha'a Vineyard, nello Stato nordorientale americano del Massachusetts. Eisenstaedt, autore di alcune tra le piu' celebri fotografie del secolo -tra le quali il classico bacio tra il marinaio e l'infermiera alla Times Square di New York il giorno della vittoria sul Giappone il 15 agosto del 1945- e' spirato attorno alla mezzanotte all'Ospedale di Martha's Vineyard per un arresto cardiorespiratorio. Nato il 6 dicembre del 1898 a Dirschau, nella Prussia orientale, oggi la citta' polacca di Tczew, da una famiglia ebrea ed emigrato negli Stati Uniti nel 1935, Eisentaedt lavoro' per decenni, fino al 1972, per la celebre rivista americana ''Life'' -per la quale firmo' oltre 1.600 reportage- e torno' in Germania solo nel 1980, per inaugurare una sua mostra fotografica.

La ''Leica'' di Eisenstaedt ritrasse il ministro della propaganda nazista Joseph Goebbels, i ribelli mau-mau kenyoti, l'imperatore etiopico Haile Selassie, lo scrittore inglese George Bernard Shaw, il premier britannico Winston Churchill, i presidenti americani Dwight Eisenhower, Richard Nixon, John Fitzgerald Kennedy e Bill Clinton, la regina Elisabetta II d'Inghilterra, le attrici Marylin Monroe, Marlene Dietrich e Joan Crawford, e persino una Sofia Loren seminuda.

(Lun/Gs/Adnkronos)