I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (3): L'INTERNO
I FATTI DEL GIORNO. 2/A EDIZIONE (3): L'INTERNO

Roma. ''Quel ricambio al vertice non fu il frutto di oscuri complotti, rispondeva ad una attesa diffusa dei nostri iscritti e degli elettori. E non significava affatto, allora come oggi, l'estinguersi di un sentimento generale di gratitudine e di affetto verso Occhetto, ne' tanto meno una mancanza di stima nei suoi confronti. Semplicemente era considerata esaurita pressoche' da tutti la sua esperienza alla guida del Pds. Nello stesso tempo c'era, come c'e', l'attesa che continuasse con noi a fare la sua parte da leader della sinistra''. Massimo D'Alema, nel libro da lui scritto per Mondadori 'Un paese normale. La sinistra e il futuro dell'Italia' che sara' in libreria da martedi' 29 agosto e del quale 'Panorama' offre alcune anticipazioni, rinnova l'invito all'ex segretario della Quercia a riprendere il lavoro comune.

Francoforte. La Bundesbank, al termine della riunione dei governatori, ha abbassato i suoi principali tassi, quello di sconto e quello ''lombard'' sul prestito collaterale, di mezzo punto percentuale. Il tasso di sconto e' quindi stato fissato al 3,5 per cento mentre il lombard e' ora al 5,5 per cento. Si tratta della prima riduzione del tasso di sconto da marzo mentre il lombard non veniva toccato dal maggio 1994. Ieri la banca federale tedesca aveva ridotto anche il suo terzo tasso, il ''repo'' sul riacquisto di titoli, portandolo dal 4,45 per cento al 4,39. Queste misure erano state ampiamente previste da analisti ed operatori della comunita' finanziaria internazionale, data la situazione tedesca positiva in materia di inflazione e di offerta di moneta.

Francoforte. La quotazione del dollaro e' stata fissata alla borsa di Francoforte a 1,4922 marchi, fortemente in ripresa rispetto al fixing di ieri di 1,4843 marchi. L'aumento della domanda di dollari e' dovuto alla recente misura della Bundesbank di tagliare il tasso di sconto e quello ''lombard''. A Tokio il dollaro ha raggiunto i 96,58-61 yen al fixing delle 15.00 rispetto ai 96,50-53 di ieri.

Milano. E' durata poco la tendenza positiva di Piazza Affari in reazione all'annuncio del ribasso dei tassi da parte della Bundesbank; dopo una mattinata tutta in calo gli indici si erano risollevati per una mezzora circa tornando in positivo ma poco dopo le 13,30 e' nuovamente iniziata la discesa: Alle 14 il Mibtel era sullo zero esatto e il Mib 30 a +0,1, alle 14,30 il Mibtel ha segnato -0,19 per cento e il Mib 30 -0,13 per cento. (segue)

(Dis/Pe/Adnkronos)