PRIEBKE: ANCHE LA GERMANIA CHIEDE L'ESTRADIZIONE (3)
PRIEBKE: ANCHE LA GERMANIA CHIEDE L'ESTRADIZIONE (3)

(Adnkronos/Dpa)- Le preoccupazioni del Centro Simon Wiesenthal sono state condivise anche dal ministro degli Interni argentino, Carlos Corach, che ha ''deplorato profondamente'' la sentenza della Corte Federale di General Roca, giudicandola ''un passo indietro sulla strada della piena ed effettiva garanzia dei diritti umani, cosi' come un danno all'immagine del Paese''.

La decisione della Corte federale argentina di General Roca e' stata duramente condannata a Buenos Aires dall'associazione ebraica ''B'nai B'rith'', a detta del quale la sentenza riporterebbe l'Argentina ''indietro verso un passato oscuro e vergognoso''. In un comunicato diffuso nella capitale, la ''B'nai B'rith'' definisce l'Argentina ''un rifugio di criminali nazisti, personaggi che la nazione non puo' sopportare di ospitare''. Rifugiatosi in Argentina nel 1948, Priebke vive dagli anni 50 nella citta' andina sudoccidentale di Bariloche.

(Lun/Pe/Adnkronos)