AFFITTI INPS: STORACE CHIEDE LE DIMISSIONI DI TREU
AFFITTI INPS: STORACE CHIEDE LE DIMISSIONI DI TREU

Roma, 26 ago. (Adnkronos) - Il deputato di An, Francesco Storace ha chiesto le dimissioni del ministro del Lavoro. Lo ha fatto in una interrogazione parlamentare, la seconda nella quale si occupa della segretaria di Tiziano Treu, Daniela Mauri, gia' ''coinvolta nello scandalo degli affitti Inps''.

''Treu -afferma il portavoce di An- se ne deve andare al piu' presto. Le relazioni pericolose intessute dalla sua segretaria non possono essere sconosciute al ministro del Lavoro. Prima la casa dell'Inps, la cui assegnazione clientelare era stata negata; poi i soldi -24 milioni- per i trasferimenti da e per Roma erogati dal ministero del Lavoro; ora c'e' un'altra inquietante vicenda riguardante la zarina di via Flavia. Questa signora deve essere molto cara al dottor Treu al punto che e' stata da lui nominata perfino nel consiglio di amministrazione della Cassa di Notariato dove finora ha brillato per assenteismo nonostante il lauto compenso percepito.

Nella interrogazione, Storace chiede al ministro ''perche' nel cda, il cui mandato e' scaduto a dicembre, ha sostituito il dottor Ielo proprio con la Mauri; se e' a conoscenza che la Mauri si e' decisa a partecipare alle riunione del Cda solo lo scorso 25 luglio, facendosi peraltro accompagnare da un autorevolissimo dirigente ministeriale e scatenando durissime proteste degli altri amministratori; e se e' vero che l'assenteismo della segretaria del ministro e' premiato con un gettone che varia tra i 20 e 30 milioni l'anno''.

(Red/Gs/Adnkronos)