CASE INPS: FIORI RACCOGLIE FIRME CONTRO TREU
CASE INPS: FIORI RACCOGLIE FIRME CONTRO TREU

Roma, 26 ago. (Adnkronos) - Una raccolta di firme per 'sfiduciare' il ministro del Lavoro, Tiziano Treu. L'iniziativa l'ha presa l'on. Publio Fiori a seguito della vicenda degli affitti degli immobili appartenenti agli enti pubblici. ''L'affitto clientelare delle case del patrimonio pubblico e' grave, non solo perche' si tratta di abitazioni destinate ai dipendenti degli enti e ai cittadini piu' bisognosi; non solo perche' i fondi con cui dette abitazioni sono state acquistate dagli enti sono costituite dai contributi versati dai lavoratori per la loro pensione, ma e' grave soprattutto per il comportamento del ministro''.

Fiori ricorda che il titolare del dicastero di Via Flavia ''prima ha tentato di sfuggire al controllo democratico esercitato dall'opinione pubblica attraverso gli organi di stampa, evitando ogni forma di dialogo e di informazione; poi, messo di fronte alle sue repsonsabilita', ha riufiuto di fornire l'elenco degli inquilini con motivazioni ridicole. Infine ha dovuto confessare che proprio la sua segretaria aveva usufruito di un tale privilegio''.

Nel definire ''inaccettabile'' il comportamento del ministro del Lavoro, Fiori conclude che ''nei paesi di piu' vecchia tradizione democratica basta molto meno per indurre alle dimissioni. Poiche' pero' il ministro Treu non ha dimostrato tale sensibilita' politica e civile si rende necessario dare inizio alle procedure per la sfiducia individuale, in modo che il Parlamento possa discuterne immediatamente dopo la ripresa dei lavori''.

(Pol/Pe/Adnkronos)