NUOVE TENDENZE: CATENINA ADDIO, FRA I VIP DILAGA IL BRACCIALETTO
NUOVE TENDENZE: CATENINA ADDIO, FRA I VIP DILAGA IL BRACCIALETTO

Roma, 26 ago. (Adnkronos) - Agli uomini famosi la catenina al collo non piace piu', mentre incontra sempre piu' consensi il braccialetto. Con la fine della Prima Repubblica, politici, giornalisti, cantanti, calciatori e attori sembrano aver scoperto la moda del gioiello al polso. A registrare la nuova tendenza e' Maria Laura Rodota', giornalista di costume dell'''Espresso'', che ha ''schedato'' decine di vip che da qualche tempo a questa parte indossano il monile: da Gianfranco Fini a Roberto Baggio, da Luca Giurato a Fabrizio Frizzi, da Gabriele Salvatores ad Alberto Castagna, oltre a Nicola Pietrangeli, a Claudio Petruccioli, Riccardo Cocciante, Piero Angela e Nicolo' Amato. Si tratta di una vera e propria moda trasversale, che secondo Rodota' segnalerebbe tuttavia l'imbarbarimento dei gusti maschili.

''Il braccialetto da noi dilaga fino a diventare non piu' un vezzo, ma un tratto distintivo, che sta sostituendo la vecchia tenera catenina con medaglietta come discutibile accessorio nazionale'', sostiene l'esperta di costume che all'argomento dedica buona parte del suo libro ''Pizza di farro alla rucola con Nutella'', pubblicato da Sperling & Kupfer. Il nuovo gusto comunque non viene giudicato positivamente: portare il braccialetto conferirebbe al compartamento maschile ''una valenza burino-machista''.

Sulla nuova moda interviene il professor Luigi Lombardi Satriani, presidente dell'Associazione italiana per le scienze etno-antropologiche: ''Per ora il fenomeno sembra un tratto distintivo dei ceti medio-alti, molto legati alla dimensione dell'apparire piu' che all'essere. La catenina con la medaglietta della Madonna o la croce, regala per il battesimo o la prima comunione, era legata a valori piu' stabili, mentre il braccialetto e' da intendersi come una sorta di status-symbol della virilita'''.

(Pam/Gs/Adnkronos)