MUSSOLINI: MACK SMITH, DE FELICE SBAGLIA CHURCHILL NON C'ENTRA(3)
MUSSOLINI: MACK SMITH, DE FELICE SBAGLIA CHURCHILL NON C'ENTRA(3)

(Adnkronos)- A dar manforte alle perplessita' di Mack Smith e' lo storico Franco Bandini, autore di varie ricostruzioni sulla morte di Mussolini. ''De Felice non insista con la sua tesi perche' continua a percorrere una strada sbagliata, gli inglesi non c'entrano'', ha detto all'Adnkronos, preannunciando la ''sua'' verita' sull'esecuzione del duce in una intervista esclusiva con un giornale straniero che uscira' fra 15 giorni. ''Gli esecutori furono essenzialmente due -ha rivelato- uno dei quali venne graziato dal presidente Sandro Pertini nel '78 come primo atto della sua salita al Quirinale. Ma la notizia passo' sotto silenzio''.

Bandini aggiunge che da tempo De Felice parla del coinvolgimento britannico. ''Alcuni mesi fa -ha raccontato lo storico- aveva tirato in ballo William Deakin, autore di una storia su Salo' e professore a Oxford, che era stato capo dei servizi speciali nel mediterraneo dell'esercito inglese. Poi si sono incontrati, a quanto mi risulta, e ha cambiato idea''.

(Iac/As/Adnkronos)