VACCINAZIONI: RISPARMIO DI 60 MLD L'ANNO CON LE FACOLTATIVE
VACCINAZIONI: RISPARMIO DI 60 MLD L'ANNO CON LE FACOLTATIVE

Roma, 2 set. (Adnkronos) - La diffusione in Italia delle vaccinazioni facoltative contro morbillo, rosolia, parotite e pertosse porterebbe ad una riduzione di 230 mila casi l'anno e ad un risparmio di oltre 60 miliardi di lire. E' quanto risulta da uno studio dell'Istituto superiore di sanita' condotto da Marta Ciofi degli Atti e Alberto Tozzi e pubblicato sull'ultimo numero di ''Vaccinazione 2000''.

''Prendendo in considerazione 500 mila nati (cioe' il numero di nuovi nati in un anno in Italia) e seguendoli per un quinquennio -spiegano i ricercatori- periodo assunto come massima incidenza delle malattie e minima durata della protezione indotta dalle vaccinazioni, possiamo prevedere di osservare 75 mila casi/anno di morbillo, 75 mila di rosolia, 75 mila di parotite e 35 mila di pertosse, per un totale di un milione 300 mila casi in cinque anni''.

''Se per questi casi -proseguono- calcoliamo il costo delle spese mediche domiciliari (80 per cento dei bambini curati a casa per il morbillo, 30 per cento per rosolia e parotite, 100 per cento per la pertosse) valutabili per ogni bambino a 300 mila lire per medicinali, analisi cliniche e visite mediche; ed il costo dei ricoveri (5 per cento per il morbillo e la parotite, un per cento per rosolia e 10 per cento per la pertosse) valutabile per ogni bambino in tre milioni per sette giorni di degenza, troviamo che la spesa attribuibile a queste malattie e' di 386 miliardi e 250 milioni''.(segue)

(Ria/Gs/Adnkronos)