MURUROA: SCORTATE VERSO HAO LE DUE NAVI DI GREENPEACE
MURUROA: SCORTATE VERSO HAO LE DUE NAVI DI GREENPEACE

Papeete/Parigi, 2 set. (Adnkronos/Dpa)- Saranno rimorchiate e scortate verso l'atollo di Hao le due navi di Greenpeace che ieri, violando il limite delle 12 miglia internazionali, avevano tentato di arrivare a Mururoa, dove nei prossimi giorni dovrebbero tenersi gli otto test nucleari decisi dal governo francese. Lo ha reso noto il commissario delle isole della Polinesia francese, Paul Ronciere, secondo cui l'ammiraglia del battagliero gruppo ecologista, la ''Rainbow Warrior'', e la sua consorella ''Greenpeace'' saranno rimorchiate e scortate dalle navi della marina francese, mentre i legionari resteranno a bordo delle due imbarcazioni per controllare che l'equipaggio ''verde'' segua le loro istruzioni. Da parte sua, Ulrich Juergens, uno dei portavoce di Greenpeace, ha detto all'agenzia di stampa tedesca Dpa di non sapere nulla della sorte delle due navi, a bordo delle quali - fanno sapere le autorita' francesi - potranno restare, se lo vorranno, i giornalisti imbarcati a seguito della spedizione.

Dopo l'assalto di ieri - giornata in cui il Giappone aveva annunciato sarebbero iniziati i test - la tensione resta alle stelle: le proteste continuano senza sosta dalla Nuova Caledonia a Tahiti. A Papeete tre dimostranti sono rimasti feriti - una donna versa in gravi condizioni - quando un automobilista inferocito ha forzato un posto di blocco eretto da 300 manifestanti. In Nuova Caledonia, circa mille persone hanno marciato nella capitale Noumea in attesa dell'arrivo del ministro francese per i Territori d'Oltremare, Jean-Jacques de Peretti. (segue)

(Nap/As/Adnkronos)