GANG: UCCISA UNA BAMBINA IN UN AGGUATO A L.A.
GANG: UCCISA UNA BAMBINA IN UN AGGUATO A L.A.

Los Angeles, 18 set. -(Adnkronos)- Sbagliare strada nella Los Angeles delle gang si puo' trasformare in un incubo in cui viene uccisa una bambina di tre anni. Timothy Stone, sulla via di casa con tutta la sua famiglia reduce da un barbecue, voleva prendere una scorciatoia ma ha sbagliato una svolta, e si e' trovato, prima di poter uscire dal vicolo cieco in cui era finito, circondato da un'intera gang ispanica. Alcuni dei ragazzi hanno fatto fuoco contro la macchina uccidendo, con un colpo alla testa, Stephanie, di tre anni, e ferendo il suo fratellino Joseph di due.

Nell'agguato -avvenuto domenica notte in un vicolo, al cui ingresso si legge in un cattivo spagnolo ''Avenida...assecinos''- e' stato ferito anche Stone, mentre sono rimasti illesi la madre dei bambini, un altro fratellino di cinque anni e David Dlaton di 22 anni. La zona, stretta fra i binari della ferrovia e le colline di ''Mount Washington'' nel nordest della citta, e' considerata il regno incontrastato di gang di ''latinos'', in perenne guerra tra loro, ma nessuno degli adulti della famiglia assalita, di origine caucasica, aveva alcun legame con il mondo delle gang.

Stone ha fornito alla polizia la ricostruzione dei fatti: la macchina e' stata circondata da 15 uomini che scagliavano lattine vuote di birra contro la sua macchina. Mentre l'autista tentava una concitata conversione per tornare sulla via principale, tre o quattro degli assalitori hanno estratto le pistole e hanno fatto fuoco contro l'auto. Stone, raggiunto da un proiettile, e' riuscito ad accelerare e a portarsi nei paraggi di casa dove i vicini sono subito accorsi, chiamando un'autombulanza. Purtroppo non c'e'stato nulla da fare per la piccola Stephanie, che sedeva nel sedile posteriore insieme all'altro bambino colpito, che e' spirata appena ha raggiunto il ''Los Angeles County-Usc medical center''.

(Red/Pn/Adnkronos)