GIAPPONE: MURAYAMA NON GUIDERA' IL NUOVO PARTITO
GIAPPONE: MURAYAMA NON GUIDERA' IL NUOVO PARTITO

Tokio, 18 lug. (Adnkronos/Dpa/Jiji)- Il primo ministro giapponese Tomiichi Murayama ha dichiarato di non ambire alla guida del nuovo partito che nascera' dallo scioglimento del Partito socialdemocratico giapponese (Sdpj), alimentando speculazioni sul futuro del governo di Tokio. Le dichiarazioni di Murayama, raccolte dalla televisione giapponese a Gerusalemme nel corso del viaggio del premier in Israele, potrebbero essere interpretate come il preludio ad un annuncio delle dimissioni del capo di governo giapponese a fine ottobre, in coincidenza con la trasformazione del Sdpj in ''Nuovo partito liberaldemocratico''. Secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa giapponese Jiji press, Murayama infatti considera difficile poter rimanere primo ministro se lascera' la carica di presidente del Sdpj. Cio' nonostante, il capo di gabinetto del premier, Koken Nosaka, ha dichiarato a Tokio che le affermazioni di Murayama non significano affatto che questi si dimettera' dall'incarico di primo ministro.

(Red/Gs/Adnkronos)