SOMALIA: ALI MAHDI MINACCIA LA GUERRA CIVILE
SOMALIA: ALI MAHDI MINACCIA LA GUERRA CIVILE

Mogadiscio, 18 set. -(Adnkronos/Dpa)- Il ''signore della guerra'' di Mogadiscio nord, Ali Mahdi Muhammad, ha intimato al generale Mohammed Farah Aidid, signore di Mogadiscio sud, di ritirare le proprie truppe dalla citta' meridionale di Baidoa, minacciando altrimenti di riprendere su scala ''totale'' la guerra civile che dissangua la Somalia dal 1991. Ali Mahdi, leader dell'Alleanza di salvezza somala (Ssa) sostenuto dal governo militare islamico del Sudan, ha dato al rivale 24 ore di tempo per lasciare Baidoa, conquistata ieri da una colonna di 30 ''tecniche'' e 600 miliziani dell'Alleanza nazionale somala (Sna) di Aidid, finanziata dal Kenya. A Baidoa, divenuta tristemente famosa come la ''citta' della morte'' durante la carestia del 1992- i miliziani di Aidid tengono ostaggio una ventina di volontari delle Nazioni Unite.

(Lun/Zn/Adnkronos)