TAGIKISTAN: UCCISO CASCO BLU AUSTRIACO (NUOVO)
TAGIKISTAN: UCCISO CASCO BLU AUSTRIACO (NUOVO)

Dushambe, 18 set. -(Adnkronos/Dpa) - Un casco blu austriaco e' stato ucciso e un numero imprecisato di altri osservatori delle Nazioni Unite sono rimasti feriti in un agguato contro la macchina su cui stavano viaggiando nel sud del Tagikistan, nella regione di Kurgan-Tjube, al confine con l'Afghanistan, teatro ieri di uno scontro fra la prima e l'undicesima brigata dell'esercito governativo.

A dare notizia dell'attacco e' la missione delle Nazioni Unite di Dushambe. Negli scontri di ieri, scoppiati dopo mesi di tensione per il controllo della regione e sulle cui responsabilita' gli osservatori stavano raccogliendo informazioni, sono morti almeno cinque militari, e quattro altri sono rimasti feriti, secondo quanto ha reso noto il ministero della Difesa tagiko.

Wolf Sponner, il colonnello austriaco ucciso ieri, in missione nell'ex repubblica sovietica dall'ottobre del 1994, dall'apertura cioe' della missione Onu a Dushambe, e' la prima vittima che la guerra civile in corso da quattro anni in Tagikistan fa fra gli osservatori dell'Onu. Le brigate coinvolte negli scontri di ieri sono state formate nel 1993 raccogliendo gli uomini del Fronte Popolare, la formazione paramilitare che ha appoggiato gli ex comunisti attualmente al governo a sconfiggere l'alleanza democratica e islamica all'opposizione, i cui esponenti hanno trovato rifugio in Afghanistan.

(Sip/Zn/Adnkronos)