USA: POPKIN, CLINTON VINCERA' GRAZIE AI REPUBBLICANI
USA: POPKIN, CLINTON VINCERA' GRAZIE AI REPUBBLICANI

Roma, 18 set. -(Adnkronos)- ''Se Clinton, com'e' probabile, vincera' le presidenziali del prossimo anno sara' per merito degli errori dei repubblicani''. E' l'opinione di Samuel Popkin, consulente dello staff di Clinton durante le ultime elezioni presidenziali, che in un'intervista all'Adnkronos analizza l'attuale fase della campagna elettorale presidenziale e fa qualche previsione sul suo possibile esito. Popkin, professore di Scienza Politica presso l'Universita' della California e consulente della Cbs News Elezioni per l'impostazione e l'analisi dei sondaggi dal 1983 al 1990, e' attualmente a Roma per partecipare al convegno internazionale ''Comunicare politica nel sistema dei media'' organizzato dalla facolta' di Sociologia dell'Universita' ''La Sapienza'' di Roma.

''E' difficile fare previsioni -avverte il professor Popkin- ma in linea di massima per quanto riguarda le prossime presidenziali Clinton mi sembra parta avvantaggiato, chiunque sia il candidato repubblicano. Questo per gli incredibili errori commessi dai repubblicani negli ultimi mesi, come per esempio proporre contemporaneamente i tagli allo stato sociale e la riduzione alle tasse per i piu' ricchi''. Ma c'e' un altro motivo che, secondo Samuel Popkin, potrebbe favorire Clinton ed e', paradossalmente, l'attuale debolezza del suo partito a fronte della forza dei repubblicani: ''dopo che i repubblicani hanno conquistato la maggioranza al Senato anche i l'elettorato moderato comincia ad avere paura del loro strapotere. Insomma, la prospettiva di avere un presidente repubblicano e una forte maggioranza repubblicana al congresso non piace neanche ai moderati''. (segue)

(Stg/Pn/Adnkronos)