D'ALEMA: DATAMEDIA - AFFITTOPOLI PESA SULLA SUA POPOLARITA'
D'ALEMA: DATAMEDIA - AFFITTOPOLI PESA SULLA SUA POPOLARITA'
RESI NOTI I PRIMI DATI DI ''PEOPLE BANK''

Roma, 18 set. (Adnkronos) - Con ''Affittopoli'' Massimo D'Alema perde la fiducia degli italiani, mentre Vittorio Feltri ne ottiene un 'balzo' di popolarita'. E' uno dei risultati che emergono dall'analisi dei primi dati di ''People Bank'', il monitoraggio organico su circa 2000 nomi noti, che periodicamente Datamedia ripete, dal gennaio scorso, per testare la fiducia degli italiani negli uomini politici, nelle cariche dello Stato, in artisti e sportivi, ma anche la loro simpatia e popolarita'.

Cosi' pare che tra agosto e settembre ci sia stato un mutamento di opinione degli italiani, sul quale ha pesato soprattutto lo scandalo di ''Affittopoli'': Massimo D'Alema passa dal 48 per cento di fiducia espresso dal campione nei suoi confronti in luglio (quando aveva toccato il punteggio piu' alto dell'anno) al 30 per cento fatto registrare oggi. Scrutando i periodi di rilevamento e i risultati sembrerebbe che sulla popolarita' del segretario del Pds abbiano pesato due diversi fattori: 16 punti persi tra luglio e agosto con Affittopoli, seguiti da un recupero ai primi di settembre dopo le sue dichiarazioni al ''Maurizio Costanzo Show'' e 6 punti persi dopo l'avviso di garanzia. Alla discesa del gradimento nei confronti di D'Alema fa da contraltare una significativa crescita di Feltri (+18 per cento tra agosto e settembre), dopo che il quotidiano da lui diretto ha fatto scoppiare il caso degli affitti facili. (segue)

(Stg/Gs/Adnkronos)