ELEZIONI: CALDERISI, D'ALEMA NON VUOLE GOVERNI STABILI
ELEZIONI: CALDERISI, D'ALEMA NON VUOLE GOVERNI STABILI

Roma, 18 set. -(Adnkronos)- Per il deputato Riformatore Giuseppe Calderisi, la legge elettorale che propone il segretario del Pds, Massimo D'Alema, non garantisce la creazione di governi stabili, ma lascia spazio al ritorno dei giochi in Parlamento.

''Portando all'80 per cento la quota proporzionale -spiega Calderisi- verrebbe distrutta qualsiasi logica maggioritaria e si darebbe solo spazio ad un terzo schieramento di centro (non funzionerebbe neppure il premio di maggioranza perche' non e' possibile eleggere deputati in sovrannumero come prevede invece la balorda legge elettorale regionale). La questione e' che D'Alema teme di non riuscire piu' a vincere le elezioni (perdendo la leadership nel Pds e facendo la fine di Occhetto) e per questo preferisce una legge elettorale che non consenta di vincere a nessuno rinviando la formazione di una maggioranza ai giochi in Parlamento.

''Il Pds -conclude Calderisi- arriva cosi' a negare il voto referendario del 18 aprile '93 quando l'83 per cento degli elettori votarono per un sistema uninominale maggioritario''.

(Pol/Pn/Adnkronos)