IMMIGRATI: BIANCHI - ATTENTI A NON FAR DEGENERARE LA QUESTIONE
IMMIGRATI: BIANCHI - ATTENTI A NON FAR DEGENERARE LA QUESTIONE

Roma, 18 set. (Adnkronos)- La decisione del governo di rinunciare a proporre suoi emendamenti alla legge Martelli ''appare come un indice di correttezza istituzionale e di saggezza politica''. Lo scrive in un intervento su ''Il Popolo'' di domani, Giovanni Bianchi, presidente del Consiglio nazionale del Ppi. ''Saggezza politica -scrive Bianchi- perche' la qualita' degli interventi in gestazione sembrava di natura tale da stravolgere l'impianto dell'attuale legislazione e non a caso le indiscrezioni filtrate da palazzo Chigi, hanno dato esca agli istinti xenofobi latenti del cosiddetto 'Polo delle Liberta'''.

''Per parte nostra -prosegue Bianco- rimaniamo favorevoli a mantenere sostanzialmente inalterato l'impianto legislativo attuale che semmai, come e' stato notato da piu' parti, chiede piuttosto di essere applicato nella sua interezza''. ''Nello stesso tempo -aggiunge il presidente del Cnn del Ppi- vanno garantite le esigenze di sicurezza dei cittadini, che non riconducibili solo ad una 'blidatura' del territorio nazionale e delle citta', ma implicano una diversa dislocazione della prima e della seconda accoglienza, superando la logica delle grandi baraccopoli per cercare di favorire un piu' specifico inserimento dei nuovi arrivati nella realta' lavorativa e sociale''.

Successivamente, a misura del crescere dell'ondata migratoria si porra', secondo Bianco il problema ''dell'armonizzazione delle tradizioni delle diverse etnie e religioni con le garanzie e i doveri stabiliti dalla Costituzione e dalle leggi italiane. ''E' qui che si pone -aggiunge ancora Bianco- l'ipotesi di riconoscimento del diritto al voto amministrativo degli immigrati, che del resto non farebbe altro che riproporre, in termini di reciprocita', quanto gia' riconosciuto ai nostri connazionali in Germania e Svizzera. Che cosa puo' infatti impedire che un immigrato, regolarmente residente ed impiegato in un'attivita' legale, partecipi, pur mantenendo la propria specificita' nazionale, alla vita della comunita' territoriale che lo ospita? In ogni caso il Ppi -conclude Bianco- fara' la sua parte per impedire snaturamenti e colpi di mano su di una questione tanto grave e delicata''.

(Ccr/Pe/Adnkronos)