RIFORME: MARTINAZZOLI, VIA IL 25 P.C. DI PROPORZIONALE
RIFORME: MARTINAZZOLI, VIA IL 25 P.C. DI PROPORZIONALE

Roma, 18 set. -(Adnkronos)- Mino Martinazzoli, in una intervista a Videomusic giornale, ribadisce ''l'inattualita' e l'inutilita'' di lavorare contro lo schema bipolare. Anzi, ritiene che si debba modificare la legge elettorale ''togliendo di mezzo quel 25 per cento di residuo proporzionale che e' invece l'ancora di salvataggio di tanti piccoli movimenti che complicano la vita democratica italiana''.

Uno dei maggiori problemi aperti, secondo il fondatore del Ppi, sindaco di Brescia, nel panorama politico italiano infatti sono gli ''schieramenti probabilmente artficiosi, fittizi, non coesi, non omogenei''.

(Pol/Pn/Adnkronos)