SCALFARO: FIORI, ''SIA COERENTE CON SE STESSO''
SCALFARO: FIORI, ''SIA COERENTE CON SE STESSO''

Roma, 18 Set. - (Adnkronos) - ''Quando il Presidente della Repubblica constata che il Parlamento non e' in grado di esprimere una effettiva maggioranza di governo non puo' far altro che sciogliere le Camere e indire nuove elezioni''. Lo afferma l'ex ministro Publio Fiori che invita Scalfaro ad ''essere coerente con se stesso''.

Fiori ricorda a tale proposito la lettera inviata da Scalfaro alle Camere nel gennaio dello scorso anno con la quale il Presidente della Repubblica motivava la decisione di sciogliere il Parlamento rilevando come fosse venuta meno ''la corrispondenza tra volonta' degli eletti -sottolinea Fiori- e volonta' degli elettori''. Secondo l'esponente di Alleanza Nazionale ''oggi siamo nella stessa identica situazione'', anche perche' ''e' venuta meno la corrispondenza con la volonta' di quegli elettori che avevano votato Lega per stare con Forza Italia nel centro destra e non con il Pds''.

(Pol/Zn/Adnkronos)