AFFITTOPOLI: TREU, REGOLE 'DISCREZIONALI' SECONDO COMMISSIONE
AFFITTOPOLI: TREU, REGOLE 'DISCREZIONALI' SECONDO COMMISSIONE

Milano, 9 ott. (Adnkronos) - ''La Commissione d'inchiesta ministeriale interna su 'Affittopoli' ha gia' dato le prime risposte a proposito delle 'regole': queste confermano cio' che avevamo gia' detto, vale a dire che le regole erano troppo discrezionali, i canoni d'affitto troppo bassi e che non c'erano criteri precisi di assegnazione, il che ha dato luogo a fenomeni di privilegio e malcostume''.

Lo ha riferito il Ministro del Lavoro Tiziano Treu, sollecitato dai giornalisti a margine del suo intervento oggi a Milano, nell'ambito del Salone del Risparmio. Il Ministro si e' pero' limitato a poche battute precisando di non voler anticipare i risultati del lavoro della Commissione interna al suo Dicastero (cui appartengono gli enti previdenziali che detengono il patrimonio immobiliare al centro delle polemiche) preposta a far luce su 'Affittopoli'.

La Commissione ha ora allo studio, come ricordato sempre da Treu, specifiche verifiche circa l'applicazione delle regole su alcuni casi singoli.

(Plu/Pe/Adnkronos)