CHIESA TEDESCA: SI FA PUBBLICITA' A COLPI DI BABY TOP
CHIESA TEDESCA: SI FA PUBBLICITA' A COLPI DI BABY TOP

Roma, 9 ott. (Adnkronos)- Nelle mani di una baby top model le sorti della chiesa tedesca. Una provocazione per arginare la perdita di consenso, messa a segno dai vescovi di Magonza, Speyer, Treviri e Limburg messa, che hanno chiesto aiuto a Marianne, una stupenda adolescente, acqua e sapone, dallo sguardo sbarazzino, trasformandola in loro testimonial in una inedita campagna pubblicitaria che si prefigge di veicolare i valori del cattolicesimo.

Da migliaia di manifesti, affissi in tutta la Germania, Marianne, rivolgendosi ai consumatori di spiritualita' dice ''Sono bella, giovane e cattolica'' e aggiunge ''anche i cattolici ti possono sorprendere...''.

Si tratta di una coraggiosa operazione di salvataggio, che ha trovato comunque, a quanto si apprende, molte opposizioni all'interno della conferenza episcopale tedesca, da parte soprattutto dei vescovi dell'ala piu' conservatrice. Un'operazione, fanno sapere gli ideatori, alla quale sono affidate le speranze di mettere che si possa mettere definitivamente un paletto alla pesane emorragia di fedeli in atto. Cifre ufficiose parlano di 10 mila defezioni l'anno, con pesanti conseguenze economiche per le varie diocesi. Chi lascia il cattolicesimo infatti rifiuta le tasse alla Chiesa, quantificabili dall' uno al 3 per cento sull'imponibile. Perdite importanti, se si considera che le diocesi tedesche sono per il Vaticano le piu' remunerative del mondo, al primo posto c'e' Colonia, seguita da Monaco e Stoccarda. (segue)

(Iac/As/Adnkronos)