IMMIGRAZIONE: MASI, SI' A SCALFARO CON LEGGE SUBITO
IMMIGRAZIONE: MASI, SI' A SCALFARO CON LEGGE SUBITO

Roma, 9 ott. (Adnkronos) - ''Scalfaro ha ragione sulla necessita' di regole e di equilibrio sull'immigrazione.

Ci vuole subito una legge che superi la legge Martelli che ha fatto il suo tempo''. Lo ha dichiarato l'on. Diego Masi portavoce del Patto Segni. ''L'attuale maggioranza si fara' carico di un progetto comune (centrosinistra piu' Lega) capace di rispondere con efficacia all'invito di Scalfaro. Poi delle due l'una: o l'offerta per una decretazione d'urgenza (il problema e' cosi' scottante che i termini vi sono tutti) oppure un veloce dibattito in Commissione e poi subito in aula.

La nuova legge deve pero' incardinarsi su quattro precisi obiettivi: un forte inasprimento delle pene per chi agevola l'immigrazione illegale; una puntuale disciplina della programmazione dei flussi di ingresso; una rigorosa e ferrea esecuzione dei provvedimenti di espulsione, attraverso un combinato disposto di provvedimenti che facciano si' che il clandestino sia individuabile nella sua nazionalita' e che i fermi siano mantenuti in un luogo non penitenziario fino all'espulsione; una soluzione temporanea che permetta ai datori di lavoro attraveso il pagamento di una parte dei contributi Inps evasi di regolarizzare gli irregolari che hanno un lavoro certo''.

''Le regole perche' siano efficaci -ha aggiunto Masi- devono da un lato accogliere i regolari e facilitare la loro convivenza perche' l'immigrazione e' benefica per l'economia del nostro Paese e per un dovere di solidarieta' proprio di chi, come noi italiani, immigrato e' stato per tanti anni; e dall'altro punire con mano ferma e dura tutti quei clandestini che lavorano ai confini della legalita', espellendoli dal nostro territorio''.

(Com/Pe/Adnkronos)