MAFIA: CALABRIA, SEQUESTRATI BENI PER DODICI MILIARDI (2)
MAFIA: CALABRIA, SEQUESTRATI BENI PER DODICI MILIARDI (2)

(Adnkronos) - E' un patrimonio immobiliare immenso quello sequestrato dalla Questura di Catanzaro, fatto di case, ville, terreni ubicati nel crotonese e nella provincia di Bergamo. Tutti intestati a Franco Pugliese, 38 anni, pluripregiudicato, e alla moglie Carmela Faustini, di 40 anni, entrambi residenti ad Isola Capo Rizzuto.

Pugliese ha precedenti penali per ricettazione emissione d'assegni a vuoto, evasione fiscale, costruzione abusiva, violazione di sigilli, usura, associazione per delinquere di stampo mafioso, traffico di sostanze stupefacenti, sequestro, estorsione. Inoltre, secondo quanto riferito dalla polizia, e' indiziato di appartenere alla cosca Arena di Isola Capo Rizzuto.

Il sequestro dei beni e' stato disposto dal presidente del Tribunale di Crotone, che ha accolto una proposta avanzata il 2 ottobre scorso dal questore Malvano, ai sensi della normativa antimafia ed in via d'urgenza.

L'indagine della Polizia (che ha provveduto al materiale sequestro degli immobili nelle giornate di sabato e domenica scorsi) e' stata particolarmente difficile in quanto partendo da una sperequazione ''assai rilevante'' tra il tenore di vita e l'entita' dei ricavi dichiarati, funzionari e dirigenti dell'ufficio misure di prevenzione della questura di Catanzaro hanno dovuto lavorare nella miriade di passaggi, a volte fittizi, cui erano stati sottoposti i beni per risalire a Pugliese nei cui confronti e' in corso un provvedimento per l'adozione della misura della sorveglianza speciale.

''Stiamo lavorando da mesi -ha detto il questore Malvano nel corso della conferenza stampa- per colpire l'accumulo di ricchezza illecita e la produzione di ingenti capitali da destinare al finanziamento di azioni delinquenziali. Pensiamo che la lotta alla malavita organizzata vada condotta senza mai distogliere la mente investigativa da questo scopo precipuo''.

(Nsp/Pe/Adnkronos)